Affrontare le complessità con cura, ascolto ed umiltà

Organizzazione aziendale e complessità

Ogni cosa che facciamo ha un impatto complesso intorno a noi. E ciascuna di queste cose emerge dalla relazione tra chi siamo e il mondo in cui viviamo.

Affrontare le complessità con cura, ascolto ed umiltà

Affrontare le complessità con cura, ascolto ed umiltà

Articolo tratto da Next 72

Il modo in cui organizziamo le nostre aziende, conta. Così come anche il modo in cui mettiamo a dormire i nostri figli, come scegliamo e prepariamo il nostro cibo, come gestiamo la spazzatura che produciamo, e ogni altra azione che facciamo nel nostro stare al mondo. Ognuna di queste cose ha un impatto complesso intorno a noi, un’onda di conseguenze che si propaga silenziosa a molti livelli. E ciascuna di queste cose emerge dalla relazione tra chi siamo e il mondo in cui viviamo.

C’è molta discussione ultimamente su modi migliori di organizzare il lavoro. Ed è una conversazione che porta del valore. Allo stesso tempo, però, è una narrativa inquinata da una vecchia visione del mondo, che si è sviluppata per secoli in Occidente attorno all’ego, alla competizione, e ad una comprensione della vita basata sulla separazione in parti. E infatti, vediamo soltanto cambiare i nomi delle unità in cui oggi proviamo a dividere le nostre aziende. Le chiamiamo “cerchie” o “squad”, nella speranza che magicamente realizzino delle organizzazioni migliori, più agili. Magari anche più umane. Purtroppo, però, l’attenzione resta focalizzata sul livello superficiale della struttura.

La vita genera struttura come espressione emergente di dinamiche profonde. Così fa la Natura tutta, e anche i sistemi umani, come le nostre aziende. Imporre qualsiasi cambiamento strutturale ad una organizzazione non ne cambierà i risultati, se il cambiamento stesso non emerge dalla maturazione di una diversa visione del mondo. Le persone troveranno semplicemente un modo per continuare a mantenere la loro espressione naturale all’interno delle nuove descrizioni organizzative. D’altra parte, quando invece questo profondo cambiamento si verifica e produce naturalmente frutti diversi nel modo in cui si lavora, allora sì, il modo in cui ci organizziamo conta davvero.

Facile oggi lamentare la pressione di questi tempi incerti. La difficoltà nel pianificare è oggettiva, oggi più che mai. Il “rischio” è difficile da gestire. Eppure, potremmo chiederci, dopo il lavoro svolto in tutto il mondo per tre decadi nel comprendere la complessità, l’incertezza e i sistemi adattivi complessi, se stiamo guardando nella giusta direzione. Il rischio e la paura sono davvero ciò su cui ha senso concentrarsi? Ha senso continuare a cercare istruzioni su cosa fare e rassicurazioni sugli esiti? Tutte le “soluzioni” e i “modelli” pronti all’uso, venduti nello show-business del management prêt-à-porter, presumono che il contesto non abbia importanza, che l’identità non abbia importanza.

Riguardano tutti la certezza sì, ma la certezza di fallire. Riguardano la certezza di cedere alla paura, contenere la novità e uccidere la bellezza creativa che ogni sistema umano porta dentro. Immaginiamo di poterci svegliare ogni mattina sapendo esattamente tutto ciò che accadrà. Ogni giorno. È una vita che vorremmo vivere? Niente sorprese? Nessun deragliamento? Nessuna scoperta? Nessuna speranza? Non credo. Ci troviamo in un momento storico senza precedenti. È tempo di abbracciare una verità fondamentale. L’ascesa di una società migliore non riguarda l’organizzazione. Si tratta bensì di tornare a stare al mondo con profonda cura e umiltà. Si tratta di imparare ad ascoltare e a vedere in risonanza con la vita. E agire di conseguenza.

Una migliore organizzazione delle nostre aziende è solo una delle conseguenze necessarie.

Stelio Verzera Cocoon Pro

News correlate

NEXT, A CASA TUA

Compila il form per ricevere gratuitamente Next nella tua cassetta della posta.

NEXT, A CASA TUA

* campi obbligatori

Contattaci ora

Piacere di conoscerti

Compila il modulo a lato specificando l’area di interesse:

  • Ufficio Commerciale
  • Progetto Halopack
  • Altre richieste

Gestiremo la richiesta nel più breve tempo possibile.

Oppure chiama il

+39 071797891
Contattaci ora

* campi obbligatori

 - Idee & packaging

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter
Newsletter

* campi obbligatori