notizie

Notiziario

Proclamati i vincitori dell'oscar di Bilancio 2012

La cerimonia di premiazione si è svolta Lunedì 3 Dicembre presso la sede di Borsa Italiana a Milano. 

In un’atmosfera positiva e di grande partecipazione si è svolta oggi, nella sede di Borsa Italiana, la Cerimonia della consegna degli 8 Oscar di Bilancio 2012 e del Premio Speciale della Governance, il Premio promosso e gestito da FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana.

 

Tutti i documenti che hanno meritato l’Oscar, siano rendiconti economici, sociali e ambientali o relazioni delle governances hanno una caratteristica che li accomuna: la capacità di comunicare con efficacia e immediatezza, utilizzando anche i nuovi media, a tutti i soggetti terzi con cui l’azienda interagisce, la propria identità, i risultati raggiunti e come sono stati raggiunti, le prospettive future. Questi Bilanci sono diventati validi strumenti di relazione, in grado di costruire rapporti destinati a durare nel tempo.

 

Come tradizione la Cerimonia si è aperta con un momento culturale, su un tema di grande interesse e attualità - “Obiettivo sviluppo: la finanza al servizio delle imprese”-, affrontato in un brillante dibattito moderato da Alessandro Plateroti, Vice Direttore del Sole 24ORE, tra Franco Bassanini, Presidente Cassa Depositi e Prestiti e Massimo Tononi, Presidente di Borsa Italiana.

A ritirare gli Oscar sono state le più alte cariche del management aziendale a conferma del prestigio che riconoscono al Premio.

 

I vincitori dell’edizione 2012

 

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo “con un bilancio che costituisce un ottimo strumento di divulgazione alla società civile” (*), vince l'Oscar di Bilancio Fondazioni Origine Bancaria, Fondazioni d'Impresa, Organizzazioni Erogative Nonprofit.

Ha ritirato il Premio il Presidente, Antonio Finotti.

 

Assicurazioni Generali Spa “grazie a un rendiconto che la Giuria ha definito ottimo per la sua informativa dettagliata sulla mission e sui valori etici” (*), vince l'Oscar di Bilancio Imprese di Assicurazioni (quotate e non quotate) che è stato ritirato dal Presidente, Gabriele Galateri di Genola.

 

UniCredit Spa “con un'informativa che ha saputo interpretare nel modo migliore la rendicontazione nei confronti di una pluralità di interlocutori” (*), vince l'Oscar di Bilancio Grandi Imprese Bancarie e Finanziarie. Ha ritirato il Premio il Presidente, Giuseppe Vita.

 

AIMAG Spa, “che ha presentato una rendicontazione chiara e completa degli obiettivi raggiunti e di quelli previsti nel prossimo triennio” (*), vince l'Oscar di Bilancio Medie e Piccole Imprese (non quotate) che è stato ritirato dal Presidente, Mirco Arletti.

 

Etica SGR Spa, “con un documento che i giurati hanno considerato in linea con i migliori standard comunicativi delle società quotate” (*), vince l'Oscar di Bilancio Medie e Piccole Imprese Bancarie e Finanziarie (non quotate). Hanno ritirato il Premio Alessandro Antoniazzi, Vice Presidente e Alessandra Viscovi, Direttore Generale.

 

 

CCS Italia – Centro Cooperazione Sviluppo Onlus, “che nel suo rendiconto ha realizzato un efficace cruscotto per legare gli obiettivi strategici ai progetti sociali effettivamente” (*), vince l'Oscar di Bilancio Organizzazioni Non Erogative Nonprofit. Hanno ritirato il Premio Stefano Zara, Presidente e Alessandro Grassini, Segretario Generale.

 

Sorgenia Spa, “con un rendiconto che la Giuria ha definito chiaro, completo e coerente con la mission dell'azienda” (*), vince l'Oscar di Bilancio Società e Grandi Imprese Non Quotate. Ha ritirato il Premio Massimo Orlandi, Amministratore Delegato.

 

Acegas-Aps Spa, “con un bilancio integrato che fornisce una informativa completa anche sugli aspetti non finanziari e su quelli legati al capitale intellettuale” (*) vince l'Oscar di Bilancio Società e Grandi Imprese Quotate che è stato ritirato dal Presidente, Massimo Paniccia.

 

Infine, Enel Spa “per l'esaustivo resoconto delle riunioni del CdA, del Collegio Sindacale e dei comitati così come per il ricco e articolato processo di autovalutazione del Consiglio” (*) vince il Premio Speciale per la Governance Societaria. Ha ritirato il Premio il Presidente, Paolo Andrea Colombo.

 

(*) testo tratto dalle motivazioni redatte dalla Giuria Oscar di Bilancio 2012.

 

 

 

 

Un Premio partecipato

L’edizione 2012 dell’Oscar di Bilancio, promosso e gestito da FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana – si avvale del contributo di ACRI, AIIA, ANIA, ASSOLOMBARDA, BORSA ITALIANA, CNDCEC; della collaborazione di AIAF, AIIA, AIRe, ANDAF, ANIMA per il sociale nei valori d’impresa, ASSIREVI, CNDCEC, FEEM, FONDAZIONE SODALITAS, GBS, NEDCOMMUNITY, e del GRUPPO 24ORE.

Partner principale del Premio: eni. Sponsor: Banca Fideuram, Bombardier Transportation Italy, Società Cattolica di Assicurazione, Fondazione Cariparma e Banca Monte dei Paschi di Siena.

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
Puoi inserire ancora 1000 caratteri
indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.068 secondi
Powered by Simplit CMS