notizie

Notiziario

Maschere Buffe

Esposizione di 50 maschere di Ganni Giacomelli realizzate in collaborazione con Boxmarche

www.corinaldo.it www.informativacorinaldo.it

Cinquanta sono le scatole che diventano maschere, buffe come recita il titolo della mostra, come nella migliore della tradizione del mascheramento che ottunde e rivela allo stesso tempo, che parla con il linguaggio del gesto (quando per maschera si intende abito a tutto tondo come nel caso della commedia dell’arte), che conquista con il ghigno beffardo di Pulcinella che ride e piange con identica passione. Scatole – maschera dunque, realizzate a tecnica mista, grazie alla sensibile adesione di Box Marche, con le quali giocare, anche, da indossare, da interpretare (volendo), da lasciare in esposizione come un segnale, un monito forse al frettoloso frequentatore dell’odierno ingorgo del tempo.

Maschere teatrafacciali, infine, che sono state esposte in uno spazio istituzionale anche in maniera vagamente allusiva, ripensando in maniera leggera ma non casuale alla secolare e tradizionale valenza trasgressiva del teatro nei confronti del potere costituito. Ma anche, più semplicemente, alla possibilità di un’ansa di riflessione, potente ma garbata, ricolta a tutti, in maniera trasversale dal punto di vista sociale e anagrafico.
La mostra resterà aperta dall’8 marzo al 4 maggio, e potrà essere visitata durante l’orario di apertura degli uffici comunali e ogni qualvolta il palazzo municipale sarà aperto al pubblico ospitando iniziative e attività di genere diverso.

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
Puoi inserire ancora 1000 caratteri
indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.084 secondi
Powered by Simplit CMS